SCUOLA - Centroscolasticocusano

Vai ai contenuti

Menu principale:

SCUOLA

 
 

I.T. AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

Cos’è?   
L’indirizzo A.F.M. è una specializzazione degli indirizzi di istruzione tecnica del settore economico.
Il piano di studi prevede un biennio comune cha ha funzione orientativa, fornisce la preparazione necessaria per affrontare l’indirizzo di specializzazione nel triennio e concorre a far acquisire i risultati di apprendimento richiesti dall’obbligo d’istruzione.
Il diplomato in AFM ha competenze specifiche nel campo dei macro-fenomeni economici, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo) degli strumenti di marketing, dei prodotti assicurativo-finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda.

Cosa si studia?
• Oltre alle materie riconducibili alla cultura di base (italiano, storia, matematica, lingue straniere) nel triennio affronterai lo studio di materie specifiche di indirizzo (economia aziendale,  informatica, diritto, economia politica, scienze delle finanze).
• Specificatamente, nell’ambito aziendale,  studierai i processi gestionali,  la contabilità,  il bilancio,  le strategia aziendale, il marketing, la finanza,  la gestione dei finanziamenti, ecc. con l’obiettivo di acquisire la cultura economica-giuridica, per apprendere e  capire  l’attuale contesto  in cui operano le aziende e tutti i soggetti economici e per avere una visione globale d’insieme dei meccanismi della società contemporanea.
• Inoltre acquisirai competenze nel campo dell’informatica applicata.
• Potrai partecipare a progetti per la realizzazione di stage presso aziende sia pubbliche che private.
Perché sceglierlo?
• Perché hai interesse per la realtà economica,  per le dinamiche che governano i vari soggetti economici all’interno della società e l’organizzazione delle istituzioni. Si tratta infatti di un percorso molto legato all’attualità e che offre chiavi interpretative per comprendere meglio cosa succede attorno a noi.
• perché hai interesse ad acquisire competenze tecnico-professionali per la gestione dei vari comparti  aziendali  (amministrativo, contabile, finanziario, del personale ecc.).
• Perché hai intenzione di svolgere attività  amministrative, non solo esecutive ma anche di responsabilità all’interno di aziende sia pubbliche che private di tutti i settori.
Cosa fare dopo?
• Acquisendo una consistente cultura generale, unita a buone capacità linguistico-espressive e logico-interpretative, potrai proseguire negli studi a livello universitario in tutte le facoltà e in particolare nell’ambito giuridico ed economico-aziendale.
• potrai inoltre trovare impiego nel settore dei servizi, del credito, della pubblica amministrazione, delle assicurazioni e dei trasporti. La buona conoscenza di due lingue straniere comunitarie ti permetterà anche di estendere le opportunità all’Unione Europea.
• Infine il corso ti consentirà anche di acquisire una preparazione utile per l’abilitazione alla libera professione.
Consente l'iscrizione a tutte le Facoltà Universitarie.

I.T. COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO


Il Diplomato nell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”   
• Il Diplomato nell’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio ha competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell’impiego degli strumenti per il rilievo, nell’uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali.
• Possiede competenze grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere, nella gestione degli impianti e nel rilievo topografico.
• ha competenze nella stima di terreni, di fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, comprese le operazioni catastali.
• Ha competenze relative all’amministrazione di immobili.
Cosa si studia?
Le materie che caratterizzano il corso di studio sono:
• Topografia (rilievo del territorio, aree libere e i manufatti e progettazione strade, elaborando i dati ottenuti in ufficio fino ad ottenere progetti esecutivi);
• Progettazione, Costruzioni e Impianti (selezione dei materiali costruttivi, computi metrici preventivi ed esecutivi, progettazione e calcolo di costruzioni edili e civili in acciaio, legno e cemento armato; costruzioni nel rispetto della normativa antisismica e del risparmio energetico)
• Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro (Organizzano e conducono i cantieri mobili nel rispetto delle normative sulla sicurezza)
• Geopedologia, Economia ed Estimo (Analisi delle rocce e del terreno, Calcolo delle rendite catastali e relative Imposte fiscali, Visure catastali, stima di terreni, edifici e di aziende, pubblico e privato)
Perché sceglierlo?
• Perché accanto ad uno studio teorico affronterai degli aspetti pratici che ti permetteranno di dare corpo al tuo lavoro.
• Perché ti darà la possibilità di svolgere il tuo lavoro all’aperto (rilievi, cantieri, ecc.) oppure in ufficio (progettazione, lavoro presso gli enti pubblici, ecc.) o anche alternando le due possibilità.
Cosa fare dopo?
• Al termine dei cinque anni si ha un diploma direttamente utilizzabile:
o nel mondo del lavoro
o presso studi tecnici privati (Architetti, Ingegneri, Geologi, Forestali ecc.)
o presso Uffici Tecnici pubblici (comunali, provinciali ecc.)
• A seguito di un tirocinio formativo, svolto presso studi professionali o imprese, è possibile accedere all’Esame di Stato di Geometra a seguito del quale ci si può iscrivere al Collegio dei Geometri ed esercitare la libera professione
Consente l'iscrizione a tutte le Facoltà Universitarie.

LICEO SCIENTIFICO

Cos’è?
• E' un percorso di studi che consente di acquisire una formazione culturale di ampio respiro.
• Il tratto più specifico e il principale punto di forza del Liceo Scientifico tradizionale è l'equilibrio tra cultura scientifica e cultura umanistica: esso infatti è l'unico indirizzo liceale dell'attuale riforma a coniugare una solida formazione nell'ambito matematico-scientifico con l'apprendimento delle discipline umanistiche (ovvero linguistico-letterarie, storiche, filosofiche).
Cosa si studia?
studierai:
• le discipline dell'area scientifica: la matematica (integrata dall'informatica), la fisica e le scienze, che sono oggetto di studio approfondito, anche attraverso l'utilizzo dei laboratori, e forniscono una preparazione indispensabile al campo delle nuove professionalità;
• le discipline dell'area umanistica: italiano, latino, storia, geografia, filosofia, storia dell'arte, che aiutano a collocare le conquiste scientifiche in un quadro di riferimento più ampio e offrono un contributo significativo per la formazione integrale della persona e per lo sviluppo di un atteggiamento critico nell'interpretazione della realtà;
• una lingua straniera per l'intero quinquennio: l'inglese, fondamentale mezzo di comunicazione a livello internazionale.

Perché' sceglierlo?
• perché riesci sia nelle discipline scientifiche che umanistiche
• perché sei portato per le discipline matematico-scientifiche, ma non vuoi rinunciare ad avere una buona cultura di base
• perché vuoi avere una preparazione completa in tutti gli ambiti e le porte aperte a qualsiasi facoltà universitaria
• perché non hai ancora le idee chiare su "cosa fare da grande" e quindi ti vuoi riservare la possibilità di posticipare la scelta definitiva alla fine della scuola superiore.
Cosa fare dopo?
• potrai affrontare con successo qualsiasi Facoltà universitaria sia di carattere tecnico-scientifico: (Medicina, Farmacia, Veterinaria, Matematica, Fisica, Biologia, Chimica, Scienze naturali, Agraria, Scienze forestali, Ingegneria, Architettura, Economia e commercio, Giurisprudenza ...) sia di carattere umanistico (Lettere, Storia, Filosofia, Psicologia, Lingue straniere, ...)
• potrai iscriverti ai Corsi di laurea triennali riguardanti in particolare le professioni sanitarie (Infermieristica, Fisioterapia, Ostetricia, ...)  per accelerare l'inserimento nel mondo del lavoro.
• non è escluso che tu possa accedere direttamente al mondo del lavoro grazie all'acquisizione di un rigoroso metodo di lavoro, della capacità di identificare e risolvere problemi, oggi assai richiesta in molti ambienti lavorativi.
Consente l'iscrizione a tutte le Facoltà Universitarie.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu